TARVISIO – La città dei ricordi (Capodanno 2011)

Pubblicato: 15 aprile 2011 in Ricordi & Passato

TARVISIO – La città dei ricordi (Capodanno 2011)

Tarvisio è un comune italiano di 4.827 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia. È il comune più a est della provincia. Tarvisio sorge in Val Canale a 754 metri m s.l.m. Geograficamente non appartiene alla regione italiana essendo posta al di là dello spartiacque alpino e facendo parte del bacino idrografico del Danubio e del Mar Nero: infatti il fiume Slizza (Gailitz in tedesco) che attraversa Tarvisio sfocia nel Gail ad Arnoldstein. Sul Monte Forno vi è la triplice frontiera, punto in cui si incontrano i confini di Italia, Austria e Slovenia. Nonostante sia posta a soli 754 m s.l.m., ha un clima continentale con inverni freddi (minima assoluta -23 °C nel gennaio 1985) e molto nevosi (media annua di 250cm di precipitazioni nevose). Per contro le estati sono piuttosto calde (massima assoluta 37 °C nel luglio 1983). Nel territorio comunale è ubicata la stazione meteorologica di Tarvisio, ufficialmente riconosciuta dall’organizzazione meteorologica mondiale, nonché punto di riferimento per lo studio del clima della corrispondente area alpina.

Lo statuto comunale elenca, oltre al capoluogo, altre quattro frazioni (tra parentesi le denominazioni in tedesco, sloveno e friulano): • Camporosso (Saifnitz, Žabnice, Cjamparos) • Cave del Predil (Raibl, Rabelj, Rabil/Predil) m 900 • Coccau (Goggau, Kokova, Cocau) m 672 • Fusine (Weißenfels, Fužine/Bela Peč, Fusinis) m 773. Altre località degne di nota sono: • Monte Lussari (Luschariberg, Sv.Višárje, Mont Sante di Lussàri) • Muda (Mauth, Múta, Mude) • Plezzut (Flitschl, Flíčl, Pleçùt) m 813 • Poscolle (Hinterschloss, Zágradec, Puscuèl) • Rutte (Greuth, Trbiške rute, Rute) m 830 • Sant’Antonio (Sankt Anton, Sant Antòni) Economia Nel territorio di Tarvisio sono presenti alcuni noti impianti sciistici (in particolare la famosa pista “Di Prampero“, sul Monte Santo di Lussari) ed il Liceo per gli Sport Invernali “Ingeborg Bachmann”, nato al fine di formare atleti di alto livello concertando l’attività con un normale corso di studi liceali. Altro punto di elevato interesse economico-turistico-commerciale è il locale “Mercato” recentemente ristrutturato e che ha visto nell’arco di anni visitatori provenienti da tutta Europa.

Infrastrutture e trasporti

La stazione ferroviaria di Tarvisio, denominata Tarvisio Boscoverde, è uno scalo internazionale dove s’incontrano il servizio ferroviario italiano, gestito da Trenitalia, e quello austriaco, gestito dalle ÖBB. L’impianto ferroviario è stazione terminale della nuova ferrovia Pontebbana, che porta a Udine, e della ferrovia Rudolfiana, che porta in Austria. Prima dell’apertura della nuova linea Pontebbana, avvenuta nel 2000, Tarvisio era servita da due impianti ferroviari: la stazione di Tarvisio Centrale, che svolgeva il ruolo di stazione internazionale di confine, e la fermata ferroviaria di Tarvisio Città. Fino al 1965, da Tarvisio Centrale si diramava la linea internazionale per Lubiana sulla quale si trovava la stazione di Tarvisio Vecchia che fu il primo scalo ferroviario tarvisiano. Autostrade L’abitato di Tarvisio si trova nelle immediate vicinanze dell’Autostrada Alpe-Adria (A23) la quale è fruibile attraverso due svincoli: Tarvisio Sud (solo da e per Udine) e Tarvisio Nord (solo da e per l’Austria); l’autostrada viene utilizzata per valicare il confine austriacooppure per raggiungere i vicini comprensori sciistici (Tarvisio e Arnoldstein)per chi proviene da Udine o dall’Austria. Strade Tarvisio è lo snodo di due principali arterie stradali: la Pontebbana e la SS54; la prima permette di raggiungere il vicino confine austriaco (Valico di Coccau) e collega Tarvisio con Udine, la seconda arteria invece collega Tarvisio con la città slovena di Kranjska Gora (prima del 1947, l’intera tratta era in territorio italiano e collegava Tarvisio con Udine passando per i comuni di Plezzo, Caporetto e Cividale del Friuli.

Ringrazio Elisa per avermi portato in questo posto magnifico. Non lo dimenticherò mai. Grazie.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...